Sostenibilità d’uso del territorio

ultima modifica 20/04/2012 10:57
Sostenibilità d’uso del territorio.

Il territorio è una risorsa finita che deve soddisfare diverse esigenze umane, dalla produzione di cibo, alle necessità abitative, manifatturiere ed energetiche. Tutte le attività che agiscono sul territorio hanno un effetto su di esso, alcune peggiorando diverse sue caratteristiche o funzioni. La capacità di mantenere queste funzioni è nel concetto di sostenibilità e tutte le misure e le modalità di uso del territorio devono essere programmate affinché la sostenibilità sia la più alta possibile. IBIMET è impegnata nello studio delle caratteristiche del territorio in ambito rurale, del suo uso corrente e dei suo fattori legati alle produzioni agricole al fine di massimizzarne la sostenibilità d’uso. L’obiettivo è quello di mettere a punto un pacchetto di strumenti che comprendano sia SSD (sistemi di supporto alle decisioni), che pratiche di gestione al fine di massimizzare la sostenibilità d’uso del territorio. Strumenti come i Sistemi informativi territoriali (Geographic Information Systems - GIS) e l’analisi del ciclo di vita dei prodotti (Life Cycle Assessment - LCA) applicati alla comprensione degli elementi ambientali e alla valutazione dell’impatto delle filiere produttive agricole, rappresentano degli importanti strumenti di supporto decisionale al fine di massimizzare la sostenibilità d’uso del territorio.